Seguici anche su facebook
Diventa fan
prenota una visita gratuita e senza impegno di un consulente solpur
opportunità_di_lavoro_job_opportunities_solpur

Come deve essere l'acqua del tuo rubinetto?

leggi e decreti...

Come deve essere l'acqua del rubinetto?

L'acqua destinata al consumo umano, deve possedere precise caratteristiche qualitative e rispettare oltre 60 parametri chimico-fisici e microbiologici che ne stabiliscono, i requisiti di potabilità.

Deve essere salubre e pulita non deve contenere microrganismi né altre sostanze in quantità tali da rappresentare un pericolo per la salute umana.

la direttiva europea 48/83 ha stabilito i parametri per le acqua destinate al consumo umano. La direttiva è stata attuata in italia dal decreto legge n. 31 del 2 febbraio 2001.

Com'è?

Purtroppo a seguito del decreto legge n. 31 del 2/02/01 molti comuni italiani non sono riusciti ad adeguare l'acqua che forniscono ai parametri di legge pertanto hanno richiesto delle deroghe al fine di erogare un'acqua che in base ai parametri imposti originariamente dal decreto stesso non potrebbe essere considerata potabile.

Per avere maggiori chiarimenti circa le eventuali deroghe richieste dal vs comune potreste richiedere le analisi dell'acqua distribuita dall'acquedotto di pertinenza.

Tutti gli acquedotti sono tenuti a fornire le analisi dell'acqua distribuita a chiunque le richieda.

Decreto legge n.31 del 2/02/01

Chi è responsabile della qualità dell'acqua del mio rubinetto?

L'acquedotto è responsabile della qualità e della potabilità dell'acqua solo fino all'ingresso del contatore principale. Nel tratto compreso tra l'ingresso del contatore principale fino al rubinetto di casa la responsabilità è del conduttore della casa, il quale dovrà garantire che la qualità dell'acqua non sia compromessa dalla cattiva manutenzione delle tubazioni o dalla vetustà degli impianti stessi.